Telefono temporaneo
081 7614246

Avv. Sergio Como

L’avvocato Sergio Como è nato a Napoli il 21 agosto 1950, iscritto all’Ordine degli Avvocati e Procuratori di Napoli dal luglio del 1978 ed è abilitato a patrocinare presso la Corte di Cassazione e le altre giurisdizioni superiori dal dicembre 1992.

Dal 1975 ha collaborato nello studio legale in Napoli del prof. Giuseppe Abbamonte, titolare della cattedra di diritto amministrativo presso l’Università degli Studi di Napoli, operando prevalentemente nel campo del diritto amministrativo ed in quello civile, patrocinando giudiziariamente ed assistendo contrattualmente importanti clienti operanti sull’intero territorio nazionale.

Nel 1987 ha costituito unitamente al prof. Giuseppe Abbamonte lo studio associato Abbamonte-Como ed attualmente partecipa allo studio legale Abbamonte-Como.

Personalmente ha patrocinato, nelle sedi giudiziarie amministrative ed ordinarie, enti pubblici ed enti locali nonché imprese di costruzioni di rilevanza nazionale assistendoli in procedimenti giurisdizionali di legittimità e di merito in materia di appalti pubblici o anche predisponendo atti arbitrali e partecipando ai relativi procedimenti.

Tra i molti enti pubblici ha patrocinato la Regione Lazio, il Centro Italiano Ricerche Aerospaziali (CIRA) di Capua, la società di Trasformazione urbana Bagnolifutura di Napoli, l’ULS di 5 di Benevento, l’Ente Mostra d’Oltremare di Napoli, i Comuni di Napoli, di Casoria, di Pozzuoli, di Visciano, di Vico Equense, di Morcone, di Guardia S. Framondi, di Melizzano, di Palombara Sabina, di Tagliacozzo, di Sacrofano, di Campione d’Italia ed altri.

Ha patrocinato imprese di costruzioni di primaria importanza, ha seguito gli interessi delle società Impregilo-Imprepar, soc.Astaldi, soc.Maltauro, soc. Vianini Lavori, Iniziative Portuali spa, Gruppo Caltagirone, soc.Hydrogest Campania, Impresa Mantovani spa, e con continuità per molti anni la Ingg. Carriero & Baldi SpA con sede in Napoli, l’impresa Raiola Ing. Angelo SpA con sede in Napoli, l’ ICLA SpA con sede attualmente in Roma, il Consorzio Cooperative Costruttori con sede in Bologna, la coop.va Edilfornaciai con sede in Bologna, e molti consorzi costituiti tra grosse imprese, tra cui impresa Sparaco, soc. Gruppo Oleario Italiano, soc. ICAS SpA, soc. Bioprogress SpA, Gruppo Rizzoli-Corriere della Sera e Gruppo Coppola per il quale ultimo ha partecipato ad accordi di programma per la utilizzazione di aree industriali dismesse in Caserta.

E’stato incaricato di difendere innanzi ai TAR ed al Consiglio di Stato enti pubblici e tra questi la Regione Lazio, varie USL del Lazio e della Campania e molti comuni.

E’ stato componente di collegi arbitrali, talvolta quale presidente ed altre volte quale componente, nominato più volte dal Presidente del Tribunale di Roma, da quello del Tribunale di Nocera Inferiore e anche per accordo delle parti, da due arbitri indicati dai contendenti sempre per la decisione di rilevanti questioni attinenti appalti ed esecuzioni di opere pubbliche. E’stato componente, anche con funzioni di Presidente, di Commissioni per l’aggiudicazione di lavori pubblici; ha predisposto gli atti di gara ed è stato componente della commissione aggiudicatrice dei lavori affidati in concessione, e da questi poi appaltati, al Consorzio Rione Terra per la totale ristrutturazione dell’omonimo storico quartiere in Pozzuoli in provincia di Napoli.

Detta attività è stata espletata a suo nome ed in collaborazione con il prof. Abbamonte, ha patrocinato gli interessi di grandi gruppi industriali nazionali e tra questi il gruppo Ferruzzi, il gruppo Italgrani, le Autostrade Meridionali SpA, la Rinascente, il Banco di Napoli ed altri enti pubblici e privati.

Dal 1990 svolge attività anche a Roma, attualmente alla via Giovanni Antonelli, 49.

Ha profuso attività specificamente nel settore urbanistico edilizio, assistendo importanti imprese di costruzioni e gruppi immobiliari per realizzare interventi in forma convenzionata con il Comune di Roma e con il Comune di Potenza ed ha curato importanti procedure espropriative per effettuare grandi opere pubbliche e/o di interesse pubblico.

Dal 1985 in poi ha assistito importanti imprese italiane nell’esecuzione di interi tratti di strade statali affidati dall’ANAS nonché nell’esecuzione di interventi di edilizia residenziale pubblica per molte centinaia di unità abitative realizzate dai Consorzi costituiti nell’emergenza post-terremoto in Campania ai sensi della legge 219/1981.

All’attualità continua a svolgere la stessa attività legale di natura giudiziaria ed extra giudiziaria.